Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il computer è diventato il mezzo fondamentale per qualsiasi esigenza: lavoro, comunicazione, svago, ecc. tutte le informazioni che salviamo, anche online, vanno a finire nella sua memoria che l’incamera sottoforma di codici. Ma cosa sono in dettaglio e quali sono le caratteristiche base dei codici?

Un codice è un sistema che permette di rappresentare dei dati attraverso una serie di simboli. La rappresentazione dei dati nel computer usa metodi di codifica vari che utilizzano sempre come simboli le cifre del sistema di numerazione binario; inoltre più è limitato il numero di simboli utilizzabili in un codice e minore è la possibilità di errore. Ad esempio il codice ASCII è un codice rivelatore che permette di stabilire se si sono verificati degli errori durante la lettura o la scrittura di qualsiasi tipo di dato. Quindi oltre ai bit strettamente necessari per codificare il dato stesso, devono essere aggiunti dei bit di controllo ricavati in modo opportuno dai bit essenziali per la codifica. In questo tipo di codice, ASCII, la codifica di ciascun carattere richiede solo 7 bit; l’ottavo bit può servire come il bit di parità nel riconoscimento degli errori oppure codificare i caratteri aggiuntivi. Questo bit di parità è aggiunto per rendere pari il numero delle cifre 1 del codice. Se al ricevitore del carattere si aggiunge un numero dispari di 1 può stabilire che si è verificato un errore. Questo metodo però non elimina del tutto la possibilità che si verifichino errori ma lo riconosce solo nel caso ci fosse un numero dispari nel sistema di codificazione. Il sistema di banca-dati del computer è eccezionale e si può racchiudere in due semplici parole: organizzazione e ordine.

Memoria computer
Tag(s) : #Scuola&Consigli

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: