Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

PROFUMERIA: IL RUOLO DELLA CONSULENTE FRAGRANZE

La consulente fragranze è una figura che si va sempre più affermando all’interno della profumeria: si tratta di una persona specializzata nell’asse dell’alcolica molto spesso in riferimento ad una determinata linea di fragranze o un determinato brand. La risorsa viene formata in maniera dettagliata sulla storia, le note olfattive e tecnica di approccio al cliente per dare il massimo del servizio.

Ma andiamo per gradi: come si diventa consulenti fragranze, come avviene la formazione e di che tipologia di lavoro stiamo parlando?

COME SI DIVENTA CONSULENTI FRAGRANZE

Il modo per diventare consulente è molto semplice. Di questi lavori si occupano delle agenzie a livello nazionale di moda ed eventi, che su commissione dei ‘clienti’ (ovvero i brand stessi) selezionano il personale adeguato. In base alle esigenze si andrà a scegliere la risorsa tenendo conto delle caratteristiche fisiche e professionali.Molto spesso è una donna a ricoprire questo ruolo ma non sono esclusi uomini di una certa presenza.

Quindi per accedere alle selezioni basta semplicemente rispondere agli annunci di lavoro online che si trovano sotto la voce “Consulente Fragranze” oppure ci si può autocandidare attraverso i siti delle agenzie di moda che si occupano anche del settore profumeria nella sezione ‘lavora con noi’. Una volta fatto questo bisognerà attendere la chiamata dell’azienda.

COME AVVIENE LA FORMAZIONE

La formazione è l’aspetto più bello e più interessante di questo lavoro. Solitamente le aziende (ad esempio: Bulgari, Dior, D&G -del gruppo P&G- etc) organizzano delle giornate formative create appositamente per le consulenti fragranze che andranno a svolgere le attività all’interno di punti vendita dislocati in tutta Italia. La formazione può avere luogo all’interno di un hotel oppure nella loro sede. Durante queste occasioni è necessario essere ben vestiti (solitamente si indossa la divisa con tacchi, giacca e pantalone) per far vedere all’azienda che la persona che li rappresenterà ha una buona presenza e professionalità.

Questo momento è unico perché si ha modo di accostarsi alle fragranze scoprendo la loro storia e le loro origini avendo così un quadro completo e dettagliato. Il momento della formazione è importante perché aiuterà la consulente ad avere un approccio diverso anche con il cliente: se prima di tutti è la consulente a fare suo il profumo, risulterà brava ed efficiente nella vendita assistita.

TIPOLOGIA DI LAVORO

Nonostante sia un settore bellissimo e affascinante, purtroppo quello della consulente fragranze è un lavoro che non può dare una certa stabilità economica: nella maggior parte dei casi si tratta di “Contratti a chiamata”. Quindi ci saranno periodi in cui il lavoro scarseggerà mentre in altri periodi, ad esempio quello delle feste, ci sarà la possibilità di coprire molte più giornate.

Il compenso varia a seconda delle agenzie: facendo una statistica generale si parte dalle 40€ giornaliere (intendersi 8h + 1h pausa) e si può arrivare ai 65-70€ a giornata.

I pagamenti solitamente avvengono dopo un periodo che va dai 60 ai 90 giorni (sono poche le agenzie che pagano a 30 giorni). È quindi un ottimo lavoro per gli studenti, per chi vuole arrotondare oppure per chi lo fa a tempo perso.

Tag(s) : #Profumi&Fragranze

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: