Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

I POSTI DI LAVORO IN ITALIA: QUALI?

È risaputo che l'Italia oramai sta diventando un Paese dove il lavoro non è più quello di un tempo: comincia a scarseggiare sempre di più, diventa sempre più instabile e sta diventando quanto più determinato che mai. Cosa sta cambiando? In che direzione dobbiamo andare? I giovani di oggi come si manterranno? Ebbene, sono molti i fattori che influiscono su quella che qualcuno definisce “crisi del lavoro”.

I posti a tempo indeterminato sono cominciati a scarseggiare già qualche anno fa per poi essere oggi un vero e proprio miraggio. Questo è accaduto per il fatto che sono subentrate tipologie di contratto diverse, sicuramente più vantaggiose per il datore di lavoro, che hanno portato ad un completo 'ricircolo del personale' ogni due anni (in media) fino ad arrivare alla soglia dei sei mesi.

Partiamo dai famosi e oramai molto comuni contratti stage: forme di contratto che prevedono una prestazione in cambio di 'insegnamento' e che a volte prevedono un minimo di rimborso spese. Purtroppo nel mirino di questi contratti ci sono i ragazzi che sono alla disperata ricerca di lavoro. Lo stage è un contratto che in media dura sei mesi dopo i quali il tirocinante dovrebbe essere pronto per essere assunto dall'azienda; ma è realmente così? Rispondiamo noi: assolutamente no! Almeno due casi su tre dopo aver fatto terminare lo stage al tirocinante lo mandano a casa dicendo che non appena si presenta un'opportunità di lavoro allora verrà preso in considerazione mentre subito dopo viene chiamato un altro stagista per prendere il suo posto. Questa è da una parte una realtà positiva perché insegna in un breve periodo di tempo il mestiere oppure permette di fare pratica, ma d'altro canto non può che essere una realtà deludente perché capiamo quanto oramai in Italia non importa più a nessuno il futuro delle nuove generazioni.

Non possiamo decisamente ritenerci soddisfatti di posti di lavoro del genere! Navigando nel web è facile imbattersi in annunci come questo: 'Azienda x ricerca architetto neolaureato con 110/110 lode per tirocinio 40 ore settimanali 200€'.

Ci siamo permessi di fare un sondaggio in un'area alquanto limitata di Roma dove ci sono negozi frequentati da moltissimi turisti e ove c'è bisogno di una somma abbastanza elevata di personale e secondo le nostre statistiche almeno ogni 10 negozi ce ne sono 7 che hanno all'interno uno stagista mentre 4 ogni 8 hanno una persona con contratto a scadenza che non potrà essere rinnovato da parte dell'azienda.

Di questo passo non ci sarà veramente alcun futuro per le generazioni che verranno, fermo restando che il futuro comincia ad essere instabile anche per la generazione attuale.

Se avete considerazioni da fare e volete condividerle con noi scrivete nei commenti mentre se volete collaborare con noi potete scriverci nella sezione contatti.

Tag(s) : #Lavoro&Società

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: